I PALERMITANI RACCONTANO PALERMO

itPalermo

CULTURA

La cultura ai tempi del Coronavirus: #iorestoacasa con la cultura

#iorestoacasa

Non mi soffermerò né su cosa sia il Covid 19 né su cosa stia facendo il Primo Ministro Conte né sulla drammaticità dei dati fino ad oggi trasmessi. Voglio, invece, sottolineare come si stiano muovendo le associazioni, i teatri, le librerie e i locali, che incentivano la musica, per stare vicino a chi segue la regola principale: #iorestoacasa. Lo avrete sicuramente già visto in giro per il web, molti titolari di librerie e di locali, che hanno sempre proposto un calendario serrato di eventi, stanno continuando a offrire il loro palinsesto, ma in streaming. La cultura ai tempi del Coronavirus è on line e #iorestoacasa con la cultura.

Viva La Vida
Locandina de “Viva la vida” con Pamela Villoresi

La cultura a portata di click

Sia che si abbia una strumentazione di alta qualità sia un semplice telefonino, la cultura ai tempi del Coronavirus viene messa a disposizione di tutti. Rappresentazioni teatrali, concerti, mostre, letture e laboratori dedicati ai più piccoli a portata di un click. Queste attività, destinate a chi li scopre per la prima volta, tramite il passaparola o i social, hanno il compito di tenere compagnia chi non ha nessuno accanto a sé o ha i familiari lontani o semplicemente chi si annoia. Ecco la scelta di molti di mettere in video gli spettacoli non fruibili dal vivo. A Palermo, ha riscosso molto successo la scelta del Teatro Biondo di rendere disponibile, sul proprio canale Youtube, lo spettacolo sulla pittrice messicana Frida Kahlo, Viva la Vida. Collegamenti programmati per vedere l’interpretazione di Pamela Villoresi. Fino al 15 marzo, un’altra serie di eventi sul canale del teatro dedicati anche ai più piccoli.

Flash Mob Sonoro
Locandina del Flash Mob sonoro

#iorestoacasa con la cultura

Hanno adottato la stessa soluzione locali e gruppi musicali palermitani che hanno voluto, seppure per qualche minuto, trasmettere la loro arte. La battaglia culturale è iniziata quando bisognava fare capire agli italiani di rimanere a casa. Ai palermitani non è ancora completamente chiaro. Gestire il tempo a disposizione, anche per chi lavora dalla propria abitazione, è arduo. Tante le iniziative proposte. Venerdì 13 e sabato 14, alle ore 18:00, ad esempio, ha avuto luogo il Flash Mob sonoro: l’invito a suonare e cantare, aprendo la finestra di casa, per “rallegrare la città”. Invece, per chi ha voglia di vedere le opere presenti nel nostro territorio, può utilizzare Google Arts & Culture, raccolta online di immagini. Opere digitalizzate ed esposizioni virtuali, in altissima qualità. Più di ottocento fotografie dedicate al capoluogo siciliano, tour di luoghi simbolo come il Teatro Massimo, la Galleria d’Arte Moderna, il Club Piloti della Targa Florio e il Museo dei Motori dell’Università di Palermo.

Archivio Slide
Rulli dei film dell’archivio della Fondazione Cineteca Italiana (immagine dal sito cinetecamilano.it)

Un viaggio virtuale ai tempi del Coronavirus

La Fondazione Cineteca Italiana ha messo a disposizione in streaming oltre cinquemila filmati esclusivi, restaurati e digitalizzati, consultabili dalla Biblioteca di Morando, a cui si aggiungono cinquecento titoli di rari materiali filmici provenienti dagli archivi storici, in continuo incremento. Nel mondo, dieci trai musei più importanti hanno aperto le proprie porte “virtuali” tra tour e collezioni: Pinacoteca di Brera (Milano), Galleria degli Uffizi (Firenze), Musei Vaticani (Roma), Museo Archeologico di Atene, Prado (Madrid), Louvre (Parigi), British Museum (Londra), Metropolitan Museum (N Y), Hermitage (San Pietroburgo) e National Gallery of art (Washington). Anche il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha messo a disposizione sul proprio canale Youtube video di Musei, Siti Archeologici, Biblioteche, Archivi, attività dello Spettacolo, Cinema, Audiovisivo e Musica, grazie al contributo di chi ha aderito all’iniziativa. Insomma, tanto da fare a casa, grazie alla bellezza della cultura e dell’arte. #iorestoacasa con la cultura

La cultura ai tempi del Coronavirus: #iorestoacasa con la cultura ultima modifica: 2020-03-16T17:02:38+01:00 da Eleonora Di Trapani
To Top