Carcere minorile di Palermo: il biscottificio che da speranza ai detenuti - itPalermo

itPalermo

ASSOCIAZIONI

Carcere minorile di Palermo: il biscottificio che da speranza ai detenuti

Carcere Minorile Di Palermo, cotti in fragranza

Cucinare per gli altri è la massima forma di altruismo, ma con Cotti in Fragranza diventa anche un atto sociale. Nel 2016, nel carcere minorile di Palermo a Malaspina, nasce un’impresa civile che permette ai giovani detenuti di lavorare nella produzione di biscotti, offrendo loro un senso di inclusione e fiducia nel futuro.

Carcere minorile di Palermo, il nobile intento del biscottificio

Questo nobile intento è condiviso da molte altre realtà carcerarie in Italia. Non si può non citare il Laboratorio Buoni Dentro nell’IPM Beccaria e nella Casa Circondariale di San Vittore a Milano. E ancora Il Forno dei Briganti nell’Istituto Penale per Minorenni di Potenza. Inoltre, ci sono molte altre imprese artigiane, spesso di eccellenza assoluta, nate all’interno delle carceri.

Colombe
Colombe mammuccio – fonte immagine pagina fb ufficiale di Cotti in Fragranza

Cotti in Fragranza è stato fondato da Lucia Lauro e Nadia Lodato. Ha ottenuto risultati significativi: durante i primi 6 anni di attività, sono state vendute 108.000 confezioni (circa 7 milioni di biscotti), mentre negli ultimi 3 anni sono stati prodotti oltre 4.500 chili di grandi lievitati. A questi numeri si aggiungono traguardi di forte impatto sociale, come i 54 corsi professionali avviati da Cotti in Fragranza, che includono stage, tirocini formativi e contratti di lavoro temporanei e permanenti. Queste opportunità sono offerte sia nel laboratorio dell’IPM sia nella struttura dell’ex convento seicentesco Casa San Francesco. Inoltre, in collaborazione con il Tribunale di Palermo, sono stati sviluppati 11 percorsi di pubblica utilità nel settore della ristorazione. Il 17 aprile scorso, Cotti in Fragranza ha ricevuto il Premio Bilancio di Sostenibilità 2023 da Corriere Buone Notizie a Milano.

Cotti in Fragranza

Cotti in Fragranza a Palermo è un’impresa che coinvolge i giovani detenuti in tutte le fasi, dalla preparazione dei biscotti nel laboratorio situato all’interno del carcere fino alla progettazione di un piano di marketing. I detenuti prendono decisioni e acquisiscono conoscenze su ogni aspetto della filiera dei prodotti da forno. Grazie a questo progetto, i giovani detenuti hanno l’opportunità di acquisire esperienza lavorativa durante la detenzione e diventano protagonisti consapevoli di un’attività che ha impatti positivi sul territorio, sull’ambiente e sulla società.

Il biscottificio nel carcere minorile è stato avviato nel 2017 e ha iniziato a vendere i prodotti inizialmente nelle piccole botteghe equosolidali della città, per poi espandersi in tutto il territorio nazionale in pochi mesi grazie al supporto dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS). Non è passato molto tempo prima che i prodotti arrivassero anche nella grande distribuzione, grazie alla collaborazione con Legacoop Sicilia Occidentale.

Tutti i progetti

Nel 2018, Cotti in Fragranza ha inaugurato un secondo nucleo operativo all’interno di Casa San Francesco, nel quartiere Ballarò. Qui oltre ai prodotti da forno dolci e salati, vengono preparati pasti per le mense cittadine, catering e numerose attività di turismo sostenibile. Nel 2019, Cotti in Fragranza ha iniziato ad esportare in Belgio. Inoltre, all’interno del convento, è stato aperto il primo bistrot di Cotti in Fragranza chiamato Al Fresco. Un giardino ricavato da uno spazio interno a Casa San Francesco, ora trasformato in un angolo verde nel centro di Palermo. Al Fresco fa parte dell’Alleanza Slow Food dei cuochi. Un patto tra cuochi e piccoli produttori per sostenere e promuovere cibi del territorio.

Casa San Francesco
Casa San Francesco – fonte immagine pagina ufficiale fb di Cotti in Fragranza

Cotti in Fragranza sta guardando al futuro con un progetto per la creazione di uno spazio con 16 alloggi all’interno di Casa San Francesco, destinato all’accoglienza turistica. Questa iniziativa ha il sostegno di tre fondazioni private: Fondazione Con il Sud, Fondazione San Zeno e Fondazione Prosolidar. L’obiettivo è formare giovani professionisti nel settore alberghiero, offrendo loro l’opportunità di imparare tutti gli aspetti, dalla pulizia delle camere all’assistenza e cura degli ospiti. Per rimanere aggiornati sulle attività e le ultime notizie relative al progetto, è possibile seguire i ragazzi di Cotti in Fragranza sul loro profilo Instagram.

Carcere minorile di Palermo: il biscottificio che da speranza ai detenuti ultima modifica: 2023-06-28T10:20:00+02:00 da Cristina Gatto

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x