I PALERMITANI RACCONTANO PALERMO

itPalermo

ARTE EVENTI

«World Press Photo», la cruda bellezza della realtà

Quinceanera - WPP

World Press Photo 2019 è la mostra-concorso di fotogiornalismo, per la terza volta a Palermo, dal 6 Settembre al 6 Ottobre. Nuovo lo spazio espositivo che la ospita, Palazzo Drago Airoldi di Santa Colomba, sito in Via Vittorio Emanuele n.382. World Press Photo espone la cruda bellezza della realtà dei nostri giorni, parlando di ambiente, immigrazione, storie di attualità e tanto altro.

WPP sez Ambiente

Màrio Cruz – sez Ambiente – Bambino che dorme su un materasso (Filippine)

Fondazione World Press Photo

Il punto di partenza è Amsterdam, città nella quale nasce la Fondazione World Press Photo. Organizzazione  indipendente e no profit, impegnata nella tutela della libertà di informazione, di inchiesta e di espressione, promuove il fotogiornalismo di qualità. Il concorso, che vede la partecipazione dei fotografi delle maggiori testate editoriali mondiali (The Guardian, The New York Times, Le Monde), è indetto ogni anno e tocca cento città e quarantacinque paesi. Varie le categorie tematiche proposte: Storie di attualità, Ambiente, Notizie generali, Progetti a lunga durata, Natura, Ritratti, Sports. Non solo mostra, non solo concorso ma anche mezzo di confronto tra fotografi e amanti del settore. All’interno della programmazione dell’evento, incontri gratuiti con fotogiornalisti di fama internazionale, pronti a mettere le proprie conoscenze a disposizione dei presenti.

World Press Photo

Esposizione Fotografica a Palazzo Drago

La cruda bellezza della realtà a Palazzo Drago

Il colpo d’occhio iniziale, entrando nelle scuderie di Palazzo Drago, è di stupore davanti uno spazio culturale messo a disposizione per una mostra fotografica intensa. Si incomincia a guardare, vedere e osservare con estrema cura i soggetti ritratti, i particolari, non si lascia nulla al caso. Un’immagine ti segna più delle altre. Si passa da una sezione all’altra. La pantera, il fenicottero, i ritratti delle falleras e delle modelle con abiti rosa rincuorano, sollevano l’animo per un attimo. Dopo si ritorna alla riflessione, all’attualità ascoltata al telegiornale o letta in qualche articolo: immigrazione, povertà, droga e crisi umanitarie. Un bambino dorme su un materasso all’interno di una discarica, una famiglia scavalca la barriera di confine tra Messico e Stati Uniti, una bambina piange sul ciglio della strada mentre la madre viene perquisita oppure l’educazione patriottica sfocia nella formazione militare per bambini/e e ragazzi/e della Russia e degli USA.

WPP - Educazione patriottica

Sarah Blesener – Il richiamo a casa – Sez. progetti a lungo termine

Cosa rimane della cruda bellezza della realtà

E quindi, cosa rimane della cruda bellezza della realtà? Un posto: Palazzo Drago, che accoglie il visitatore. Un piacevolissimo ricordo: la stampa della fotografia che più ha lasciato il segno nell’animo del visitatore, in cambio di un like. Un’emozione: turbamento, stupore, gioia. Un desiderio: voglia di non rimanere indifferenti, di approfondire, di consapevolezza e di cambiamento. La cruda bellezza della realtà, dunque, come monito e spunto di riflessione.

«World Press Photo», la cruda bellezza della realtà ultima modifica: 2019-09-23T16:53:50+02:00 da Eleonora Di Trapani
To Top