I PALERMITANI RACCONTANO PALERMO

itPalermo

COSA VEDERE CULTURA

Borgo Parrini, il villaggio fiabesco in provincia di Palermo

Suggestioni a Borgo Parrini

Fuori dagli itinerari turistici, ma già meta di numerosi visitatori, vicino a Palermo, nel territorio del comune di Partinico, si trova Borgo Parrini. Il passaparola e i social network, in brevissimo tempo, lo hanno reso un sito di interesse culturale di grande richiamo – perfino in un momento in cui le restrizioni legate alla pandemia da Covid-19 condizionano gli spostamenti e l’intero comparto turistico. E un motivo c’è. 

7462b61c D173 408f B4ac Bbdeda96c38b
All’ingresso del Borgo – Ph Valentina Bucchieri

L’influenza di Gaudì e l’ospitalità siciliana a Borgo Parrini

Il borgo dalla storia antica (che risale al XVII secolo) si offre quale luogo d’incanto e d’incontro. L’architettura fiabesca, quasi onirica, il richiamo all’arte e alle parole dell’architetto spagnolo Gaudì, esponente massimo del modernismo catalano, ne fanno un luogo dalle forti suggestioni, fuori dal tempo, quasi distopico, dove, tuttavia, si ritrovano sempre l’esuberante accoglienza e l’affettuosa ospitalità tipiche dei Siciliani. In mezzo a vicoli fioriti, edifici colorati e citazioni di Gaudí, una vecchina sta di fianco alla tavola su cui ha messo a seccare il pomodoro; all’ingresso del borgo, una sala è ricolma di centrini, bijou e abiti realizzati all’uncinetto dalle abili mani delle signore del luogo.

Dba5ddd6 1a8e 44fd 9e93 A8e6bb3f3624
Omaggio a Gaudí – Ph Valentina Bucchieri

I visitatori vengono accolti con sorrisi e familiarità. Ricca e “favolosa” la biblioteca del caffè letterario, incorniciata com’è da tronchi d’albero. Tra mobilio e suppellettili dei tempi che furono, le sale del centro culturale si connotano per le volte a faccia vista, il sottotetto decorato, le pareti a mosaico e i dipinti murali. Grazie all’impegno dell’associazione “I campanili a Borgo Parrini” e dell’imprenditore Giuseppe Gaglio, infatti, il borgo può vantare oggi anche la presenza di un centro culturale.

47309f29 8c2d 4352 861e 013f80bc5a63
Scorcio – Ph Valentina Bucchieri

Una “officina della cultura” – così a descrive lo stesso Gaglio – “dove chiunque può venire a presentare progetti, per realizzare manifestazioni culturali. Lo considero anche un luogo d’incontro per un caffè, per relazionarsi con gli altri. Vogliamo fare un passo indietro nel tempo e tornare a vivere la tazzina di caffè come metafora relazionale”. Un luogo che stupisce restituendo l’immagine di una Sicilia creativa e fattiva. Un consiglio spassionato: chi non ne avesse ancora avuto occasione, lo visiti!

Borgo Parrini, il villaggio fiabesco in provincia di Palermo ultima modifica: 2020-09-07T16:08:18+02:00 da Valentina Bucchieri
To Top