“Accanto agli ultimi”, 630 vaccinati in meno di un mese - itPalermo

itPalermo

EVENTI QUARTIERI VALORI

“Accanto agli ultimi”, 630 vaccinati in meno di un mese

Img 3214

“Accanto agli ultimi” raggiunge le periferie fisiche e sociali della città. La campagna di vaccinazione promossa dalla Regione siciliana arriva dove fragilità di tipo diverso non consentono di raggiungere gli hub e i centri dedicati. Nei 28 giorni di vita dell’iniziativa sono state inoculate seicentotrenta dosi.

Un primo bilancio a un mese dall’inizio

Ad oggi si può tracciare un primo bilancio della campagna vaccinale anti Covid-19. Dal 26 aprile ad ora portati a termine quattordici appuntamenti vaccinali destinati a senza fissa dimora e ai residenti di diversi quartieri di Palermo. Molti vivono situazioni complesse ed eterogenee dal punto di vista sociale. Il 24 maggio nuova tappa alla missione Speranza e Carità, fondata dal missionario Biagio Conte. In tutto circa 50 le persone vaccinate, per lo più della comunità femminile.

“Accanto agli ultimi”, nuova tappa alla Missione di Biagio Conte

Tra loro anche una ragazza della Costa d’Avorio, cresciuta nella struttura, che nei giorni scorsi si è consacrata missionaria. “Può sembrare che siamo noi a dare tanto, ma in realtà quello che riceviamo è molto di più – dice sorella Mattia, della missione femminile Speranza e Carità -. Il vaccino per noi è un segno della provvidenza: ringraziamo di cuore per aver avuto questo pensiero per le donne che accogliamo”. Dal ’98 la comunità accoglie donne in difficoltà. Venerdì 21 maggio altre 74 persone sono state vaccinate a Danisinni, nella parrocchia Sant’Agnese. Il prossimo appuntamento sarà il 26 maggio alle 15, con nuove immunizzazioni di senzatetto a Villa Zito, sede della Fondazione Sicilia.

Img 3213
Inoculate dosi alle ospiti femminili della Missione Speranza e Carità

Costa: “Teniamo molto all’iniziativa ‘Accanto agli ultimi'”

Teniamo molto a questa iniziativa e la stiamo portando avanti tra mille sforzi. I risultati ci ripagano della fatica – afferma il commissario Covid della città metropolitana di Palermo, Renato Costa -. ‘Accanto agli ultimi’ porta il vaccino a chi pensava di essere escluso da questo diritto. Nelle periferie è diventata un’operazione di sensibilizzazione alla campagna vaccinale. Anche i più restii recuperano fiducia, parlando con i nostri giovani medici. La prova che il contatto umano con il paziente resta la miglior medicina contro ogni scetticismo”.

Accanto agli ultimi, 630 vaccinati
Somministrati vaccini alla Missione Speranza e Carità

Tamponi rapidi per gli atleti all’ospedale Ingrassia

E arrivano i tamponi antigenici rapidi all’Ospedale Ingrassia di Palermo per gli atleti che svolgono competizioni agonistiche a livello non professionistico. L’iniziativa dopo il protocollo siglato dal presidente della Regione e assessore ad interim alla Salute, Nello Musumeci, dall’assessore al Turismo, sport e spettacolo, Manlio Messina e dal presidente del Coni regionale, Sergio D’Antoni. La direzione aziendale dell’Asp di Palermo ha individuato nei medici Pietro Di Fiore e Rosanna Termini i referenti del progetto. “Obiettivo dell’attività – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni –  è di prevenire il contagio da Covid 19, consentendo di svolgere le manifestazioni sportive nella massima sicurezza”.

“Accanto agli ultimi”, 630 vaccinati in meno di un mese ultima modifica: 2021-05-26T09:00:00+02:00 da Stefania Brusca

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x